mercoledì 4 agosto 2010

ancora Adamello, percorsi di guerra

12 commenti:

Calzino ha detto...

ecco ruz, questo è uno dei rari momenti in cui non vorrei essere a imola ma lì nella tua foto, proprio lì dentro.

Ruz ha detto...

calzì sicura?
Ci sono un sacco di curve per arrivare

toupie ha detto...

wow, io soffro la macchina ma per arrivare lì una xamamina e via, in partenza

Chiara ha detto...

Le curve? Credo che in questo caso valga la pena percorrerle dalla prima all'ultima!
Magnifico paesaggio!

Ruz ha detto...

ok toupie!

dove ci becchiamo?

Ruz ha detto...

Chiara grazie!

Da quelle parti sono ancora intatte un sacco di postazioni di combattimento della prima guerra mondiale

petrolio ha detto...

uomini e donne di pace su linee di combattimento… bellissime foto! :)

Ruz ha detto...

non vorrei mai e poi mai esser stato assegnato in quei posti durante la guerra...

grazie Petrolio

balpa ha detto...

una foto così non lascia indifferenti, anzi, ci sarebbe da farne un quadro, magari stampato su tela e appenderlo per gioirne ogni giorno. superfluo dire che questo paesaggio mi ha letteralmente rapito. ciao.

Ruz ha detto...

ciao Balpa grazie della visita!
seguirò il tuo consiglio!

caival ha detto...

quest'anno noi abbiamo fatto Cortina e i sentieri della grande guerra
ciao
Caival

Ruz ha detto...

Un paio d`anni fa ho fatto anche la galleria dentro il monte paterno di fronte alle 3 cime, fantastico. Grazie della visita