giovedì 12 agosto 2010

Appello

Volevo rivolgere un appello a tutti voi che non potete fare a meno delle spiagge, della tintarella e, di conseguenza, di mettere in mostra le vostre gioie. Ecco l'appello é questo, date un'occhiata ai poveri vicini di spiaggia/asciugamano/ombrellone. Il povero mal capitato di turno (io) amante delle belle passeggiate dolimitiche si é involontariamente ritrovato ad affrontare (termine più che appropriato) una settimana di mare, ma mare di quello peso fatto solo di colazione con cappuccino e briosc, spiaggia sole bagno, poi pranzo allo stabilimento balneare, sole bagno spiaggia n volte, aperitivo sulla spiaggia, poi doccetta, cena fuori, bevutina in locale, chiacchere infinite, falo` sulla spiaggia e poi a letto minimo alle 4, il giorno dopo solta zolfa, il tutto per 7, e dico 7, giorni di fila. Sono arrivato lunedì per pranzo e la sera già contavo i giorni rimanenti. Ma chi me l'ha fatto fare dopo 13 anni di fare una vacanza al mare? Non lo so. Insomma tornando all'appello, uno stressato (come me) l'altro giorno era tranquillamente a fare un bagno, esce dall'acqua e va verso il telo e trova un gran bel pezzo di figliola (anche qualche cosina di più) proprio appiccicato alla sua postazione. Vi chiederete: cosa ti lamenti? Niente, é solo che la spiaggia non é il mio habitat, preferirei pescare vongole sulla luna, e sono stato male tutto il pomeriggio, con questa che incurante si sistemava il costume (vedi anche: lembo di stoffa tra le natiche) mentre io imbarazzatissimo leggevo un libro (che presto vedrete). Mi sono sentito un po' meglio solo dopo la 6a sangria al concerto di Roy Paci e di conseguenza aver ballato tutta la sera con degli sconosciuti (me ne sono accorto dopo che erano tali) a petto nudo (quando sono rinsavito e mi é venuto in mente di scrivere questo post). Quindi per favore fate attenzione, potreste provocare delle morti per cirrosi. Grazie.

14 commenti:

Chiara ha detto...

Ma Ruz, come fa a non piacerti il mare? :(
Comunque anche io odio la gente che sta appiccicata, poi nel tuo caso capisco l'imbarazzo.

Occhio alla sangria!! :P

Kylie ha detto...

Non ho parole!
Il mare è splendido e il fatto di trovare belle figliole è una cosa assolutamente positiva!

Ciao e un abbraccio

Ruz ha detto...

Chiara... In buona compagnia penso potrebbe piacermi anche un'escursione nelle fogne di calcutta... Però il mare interpretato come ripetizione costante di gesti tutti i giorni uguali, assomiglia molto ad un lavoro che ad un piacere...

Ruz ha detto...

Kylie, se giocavo in casa (quindi non sulla spiaggia) avrei già il suo numero in rubrica ;-) qualche asso nella manica mi é rimasto

Simona ha detto...

Sai come la penso riguardo a una vacanza al mare, ormai mi conosci ;-)
Quindi ti capisco come tu possa sfracassarti tutti i giorni la solita storia.
Vabbè, la prossima volta prenota da un'altra parte!

Simona ha detto...

Ruz, anche io odio il mare!
Però goditi questi giorni e ho detto GODITI!!!

Ruz ha detto...

Simo penso proprio di sì, diciamo che una mia carissima amica, con la quale esco tutte le sere, teneva particolarmente alla mia presenza (un onore per me) e non ho saputo dire di no. Per fortuna non rientro a lavoro fino a settembre ed una scappata da qualche altra parte dovrei farla. A proposito... Mi sono messo i pantaloni nuovi stasera!

Ruz ha detto...

A simo` prepara la malga... Arrivo!!!

Heidi ha detto...

Primo test nome Heidi...

Ruz ha detto...

Cara heidi, ma devo far finta di non conoscerti? ;-)

Anonimo ha detto...

E' perchè non ha fatto prima la prova costume.
Stavi a fà i provini dei negativi, sennò della figliola non avevi paura.
F.

Ruz ha detto...

Lo sai F. che se potessi scegliere andrei dritto sui provini ;-)

Ruz ha detto...

Lo sai F. che se potessi scegliere andrei dritto sui provini ;-)

Anonimo ha detto...

interessante