martedì 17 agosto 2010

non trovo la pista d'atterraggio

Non vi trapanerò più la parti basse del vostro corpo con questi discorsi e riprenderò nell'attività principale di questo blog, ovvero postare fotografie (stenopeiche possibilmente), però un'ultima considerazione la devo fare, perchè gli occhi per guardare ce li ho ma il cervello per pensare sta facendo cilecca e non riesco a comprendere tutto ciò che mi circonda.
Prima considerazione: ho fatto la mia prima vacanza di mare (quello peso, cioè immobile nel solito posto, nella solita spiaggia, nel solito mare) dopo 13 anni, pensavo di morire di noia ed invece, grazie alla stupenda compagnia, siamo riusciti a trasformare le pessime premesse della vigilia in una vacanza da 15enni. Non sono andato a letto mai prima delle 5 del mattino, senza mai andare a ballare (altra cosa che odio dal profondo) sempre in compagnia di almeno 15/20 persone, sparando cazzate a raffica e cantando a squarcia gola per nottate intere, le ore passavano ma sembrava che non bastassero mai, il tutto con estrema sobrietà. La cosa che però mi ha fatto molto riflettere è il comportamento di quelli che ahimè devo definire giovani (o con almeno una decina o più di anni di me che frequentano i medesimi locali/luoghi). Ho visto fiumi, fiumi e fiumi di alcool girare, ettolitri di mojito essere ingurgitati da appena ventenni con occhiali da sole carrera (quelli con il bordo bianco) anche alle 3 del mattino, folle di persone ubriache alle 4 del mattino girovagare nuda (per chi non avesse capito: nuda) per il centro della città in stato di incoscienza. Non erano casi isolati purtroppo, perchè tutte le sere si ripetevano e spesso anche qualche componente del gruppetto di cui facevo parte cadeva in queste serate (la notte del 15 agosto, o meglio la mattina del 16 visto che erano le 6.30, ho dormito in camera con uno che aveva vomitato tutta la notte e le ultime due ore le aveva passate a dormire per terra di fronte al portone di casa).
Queste scene mi fanno venire diversi dubbi, davvero bisogna sentirsi male per divertirsi? E' una mia impressione o la generazione subito prima la mia si diverte solo se si sfascia dall'alcool?
Non voglio fare il solito discorso "si stava meglio quando si stava peggio", oppure "non ci sono più i giovani di una volta", mi piacerebbe capire se quello che vedo io è solo un piccolo spaccato di realtà e che se magari camminavo 4 km sulla spiaggia di notte, avrei trovato un gruppo di 20enni, sobri, che suonavano la chitarra.

23 commenti:

Heidi ha detto...

L'abuso dell'alcool e delle droghe tra i giovani, è un problema gigantesco che mi angoscia terribilmente. Non considerarti una mosca bianca perchè ti assicuro che c'è ancora molta gente che la pensa come noi. Non credo che i giovani siano tutti così marci, ho l'esempio dei miei fratelli che sono degli angeli sia a scuola che fuori pur non rinunciando a vivere i loro 17 e 18 anni. Per ferragosto hanno dormito in spiaggia,suonato e cantato e forse anche bevuto ma la devastazione mentale e quotidiana è ben lontana dal loro modo di concepire la vita. Ovviamente parlo di tutto il loro gruppo d'amici e non solo dei miei fratelli.
Temo quando andranno all'Università, catapultati in una realtà cittadina completamente diversa, piena di gente che di ragazzi sani come loro farebbero a gara per smontare pezzo pezzo ogni loro certezza, valore, virtù e saggezza. Credo in loro e spero spero spero che siano più forti di qualsiasi bastardo gli si pari davanti. Che paura Ruz, io darei la vita per i miei fratelli e l'idea che per qualcuno la loro vita non valga nulla mi fa impazzire di dolore solo a pensarci.
A presto,
Heidi sorella ansiosa.

Simona ha detto...

Sai cosa mi spaventa?Che tra qualche anno mia figlia mi chiederà di uscire da sola e si ritroverà fuori con questa gente qua. Se è come sua madre (e se ti sei perso sarei io)la schiferà e vivrà in modo magari meno divertente ma di sicuro più salutare, sennò saranno cazzi!Già so che non dormirò una cippa lippa!

Chiara ha detto...

Ho fatto la tua stessa considerazione ieri sera/notte/mattinata.
Ero nei pressi di uno schiuma party, contro la mia volontà. Volevo scriverci su un post, vedrò cosa fare ...

Mi sono fermata a guardare ventenni come me divertirsi-a-più-non-posso per il fatto di avere davanti un cannone che sparava bolle di sapone e schiuma da vasca da bagno, con il sottofondo (termine improprio visto che non riuscivo a sentire le parole di chi mi stava attaccato)di Waka Waka o di Alejandro o roba del genere, con un biccherone pieno di qualcosa (sicuramente non era acqua, visto l'odore) in una mano e una sigaretta nell'altra.

Erano contentissimi, al settimo cielo. Si era formata una massa di persone, erano tutti appiccicati a gettare gridolini e risatine. Mi sono chiesta come fa la gente a divertirsi in questo modo. Non ho trovato una risposta plausibile.

Anche io ho 20 anni, ma non sono mai tornata a casa né ubriaca, né incannata, né impasticcata, né devastata in altri sensi. Questo non perché sono una suora o perché sono estramamente seria, semplicemente perché mi diverto in altri modi. Faccio le quattro della mattina tranquillamente, preferisco divertirmi in spiaggia la sera in modo sano, senza bere litri di alcol.

Certe volte mi sento diversa dai miei coetanei, un po' più vecchia nei modi di pensare. Ma mi preferisco (e gli altri mi preferiscono) così, allegra e sorridente al naturale, senza l'aiuto di nient'altro che non sia buona compagnia e sano divertimento!

Chiara ha detto...

Sorry Ruz, ti ho scritto un tema! :/

AngeliSonnambuli ha detto...

sei sempre il benvenuto su AngeliSonnambuli


Grazie.


AngS.

Ruz ha detto...

Heidi/simona/sorella ansiosa

(per sdrammatizzare) deciditi che nome darti mi stai facendo venire il mal di testa :-)

Eh eh i trentini sono notoriamente molto tosti (io infatti li stimo molto) e penso che non sia così facile, come una passata di spugna, cancellare tutto quello che si è imparato durante una vita. Vai tranquilla, con una sorella così sono al sicuro ;-)

E' sempre valido l'invito alla malga?

Ruz ha detto...

@ chiara, fosse il male dello schiuma party di un moijto e di una sigaretta! il problema è che l'unità di misura minima è la decina... quindi è anche difficile da capire come sia economicamente sostenibile un divertimento del genere. Forse dovevo camminare più di 4 km per beccarti sulla spiaggia a suonare la chitarra

@ chiara, tranquilla mi fa piacere

Ruz ha detto...

Simona, qualcosa come 5670 foto della vacanza in Inghilterra mi aveva fatto che tua figlia è... tua figlia!!!! incredibile!!!
Se tua figlia è come il blogger che parla, allora farà proprio come ha predetto la blogger/mamma :-)
Dormire?
Mi sa che la settimana che ho trascorso io non è niente a confronto....

sono pure incoraggiante

Ruz ha detto...

AngS

anche tu ovviamente!

toupie ha detto...

ehe, come ti capisco...per me ferragosto all'età di 20 anni era dormire in tenda in Val D'Aosta, raccontare storie di fantasmi e aspettare l'alba... ridere, innamorarmi e chiedermi se il mondo fosse mio...

ora riderebbero i giovani di oggi al mio racconto! se si fermassero all'essenza e alla sempliità delle cose sarebbero sicuramente FELICI

Ruz ha detto...

Eh sì... Chi si accontenta gode... Probabilmente qualcuno si accontenta di una chitarra e buona compagnia, mentre altri si accontentano di 10 mojiti. Speriamo in bene

Heidi ha detto...

Carissimo, l'invito a fare un giretto per le Dolomiti è sempre valido ma il tempo non promette bene ed inoltre, ho un po' di cose da fare da qui a metà settembre. Però ti prometto che appena possibile organizzeremo qualcosa. Ho parlato di te a mio marito ed è molto incuriosito dalla tua macchina fotografica e dalle tue vicende amorose.
I miei fratelli sono sardi, come me del resto!
Ho solcato il mare mooolto tempo fa.
Ciao Heidi

Ruz ha detto...

Wow ho un mucchio di coincidenze da raccontarti!!! Sulle macchinette fai tutte le domande che vuoi, sazierò ogni curiosità!

AngeliSonnambuli ha detto...

è diventato freddo per via dei ghiacci della mia terra...

Ruz ha detto...

spero siano solo le condizioni atmosferiche ;-)

Anonimo ha detto...

vecchio!!!!!!!!!!!

Ruz ha detto...

crepuscolare

anna ha detto...

bene bene è bello sentirti positivo!l'ho sempre detto che il mare fa bene....!
per l'alcool purtroppo spesso è cosi' soprattutto in vacanza,sembra che liberta' passeggi con stupidita'!ma non è sempre cosi'...per fortuna!

BitterHoney ha detto...

Uhm...tutto sommato sembra sia stata una bella vacanza, no? :)
Eh già...i giovani si rovinano. sarà la società, la tv, i genitori che danno più libertà..non lo so, però è vero.
A me tutto questo non fa schifo, non lo odio, anzi. Mi diverte andare a ballare, stare con le mie amiche e stare in giro fino a tardi (mai troppo, perché i miei non me lo permettono). Praticamente tutti i miei amici fanno le cose che hai elencato. Io ci vivo in questo ambiente più o meno. Mi sono abituata, anzi.. non è questione di abituarsi, perché fin quando ero più piccolina lo vedevo come "il futuro" "la normalità", tutti lo vedevano così.
Poi qualcuno capisce altri no.
Io ho capito, credo.
Non mi faccio trascinare troppo da cattive abitudini. Ogni tanto bevo, cioè..ogni volta che vado ad una festa. Ma non esagero mai e rimango sempre lucida (al contrario di qualcuno che deve sempre strafare).

Non si tratta solo di ventenni...basta un 1 davanti.

Io ho imparato la lezione, ma quando ero più piccola ;) e errori così non ne ho mai più fatti!

Ruz ha detto...

Anna, più che il mare fa bene la compagnia... a volte...

Ruz ha detto...

Cara Bitter, si è andata benone, mi sono permesso una settimana di ritorno allo status di 18enne. Il gruppettino che ha "affrontato" con me questa vacanza ancora non ne vuol sapere di "dimenticare" quanto successo e vuole in ogni modo rivivere quelle ore di ossessione che però ahimè sono state belle perchè non volute ed ormai passate. Cosa c'entra mi dirai, mi stanno tempestando di messaggi per tornare a Castiglione alla notte bianca, programma: alcol e ballo selvaggio fino a notte (mattina) fonda. Che faccio? vado? visto il programma penserei proprio di no.
Questo per dirti che no importa esser 20enni ;-)

a presto

BitterHoney ha detto...

...accidenti...(1 anno dopo!)

Ruz ha detto...

anche dopo 2 va bene lo stesso!