sabato 12 giugno 2010

vento

argentico sbattere

è il fruscio dei tuoi capelli neri

musa

coprono i tuoi occhi

e le tue labbra

4 commenti:

AngeliSonnambuli ha detto...

....davvero molto bella.!
come lo sono i tuoi commenti.

gratificanti....


AngS.

Ruz ha detto...

merito delle tue creature, grazie della visita

toupie ha detto...

Che belli questi versi...

Attraente il tuo blog.

Ruz ha detto...

grazie toupie

Sono come cenere nell'oceano trasportata dal vento e dalle correnti. Passa tutte le volte che vuoi.

grazie della visita