domenica 25 gennaio 2009

Low fi #6


Con quest'ultima foto stenopeica (digitale) concludo questa serie di strani scarabocchi che avevano solo la pretesa di imitare lo stile informale in pittura (Vasco Bendini in primis), ma soprattutto di rompere con tutti coloro che pensano di essere fotografi acquistando l'ultima macchina fotografia. Non mi ritengo per questo ne fotografo ne artista, ma semplicemente uno che odia, soprattutto quando si parla di una passatempo/passione, il dover seguire rigide regole non scritte ma imposte chi sa da chi. La mia reazione più naturale in questi casi, visto che non rischio il licenziamento, è di rompere i coglioni, ma soprattutto di tirar fuori qualcosa che secondo me è decente, ma completamente insolito nel vasto panorama delle "arti visive". Passo e chiudo.

4 commenti:

paul_Legier ha detto...

Copione! E pensare che Tiziano mi brontolò quando presentai le figurine!

Ruz ha detto...

Meglio!!!! se stai a sentire Tiziano resterai tutta la vita a fotografare il tuo riflesso sulle palline dell'albero di Natale, ma soprattutto, sentirai sempre e solo ragionare di zenza, pellicola ecc ecc

paul_Legier ha detto...

Zenza? Pellicola? Ma dove? ma da quanto manchi?

Ruz ha detto...

Lo so lo so... da quando ha comprato il 70-200 non fa altro che parlare di digitale